Il blog di Erone - The Smart Living

L’installatore domotico: quali competenze deve avere?

28/03/18 14.57 / da Cdvi Wireless SpA

Abbiamo già parlato della domotica e delle Smart Home in precedenti articoli e abbiamo visto come questo settore sia in costante sviluppo e continuo aggiornamento; allo stesso modo e con la stessa velocità cambiano anche le esigenze delle persone.

Lo stesso concetto di base dell’impiantistica è stato sdoganato ormai da diverso tempo, e la funzionalità di questi nuovi impianti a volte non è tanto semplice da spiegare all’utente finale, che molte volte si trova a scegliere in base alla spesa piuttosto che basarsi su l’aspetto tecnologico e più funzionale.

L’installatore di domotica deve adattarsi ed adeguarsi a queste nuove realtà: ma quali competenze devono avere gli installatori che si trovano ad avere a che fare con questa nuova tecnologia ormai sempre più diffusa?

Oltre a delle competenze strettamente tecniche di cui parleremo in seguito, è fondamentale che l’installatore riesca a comprendere le esigenze e il fabbisogno del committente e riconosca le caratteristiche strutturali dell’ambiente in cui deve intervenire.

Deve inoltre riuscire a trasmettere le corrette informazioni e supportare il committente nelle scelte relative al tipo di impianto ed orientarlo nelle varie esigenze.

Deve identificare possibili soluzioni tecniche tenendo conto delle esigenze espresse dal cliente, ma anche consigliandolo e cercando di orientarlo verso la soluzione migliore.

Per questo motivo deve essere costantemente aggiornato sulle varie tecnologie, sui software e i dispositivi più idonei all’implementazione del sistema.

 

installatore-domotico.jpg

 

Per quanto riguarda la configurazione di un sistema domotico, il tecnico deve riuscire a:

  • Individuare le tecnologie, i software e i dispositivi più idonei all’implementazione del sistema domotico, tenendo conto della tipologia del sistema, del tipo di cablaggio;
  • Valutare la funzionalità del sistema progettato anticipando possibili migliorie, modifiche o adattamenti;
  • Individuare gli elementi tecnologici e strutturali e le risorse disponibili necessari alla progettazione e realizzazione del sistema domotico valutando le caratteristiche dell’ambiente e le eventuali problematiche relative all’integrazione con impianti o dispositivi già esistenti.

Se parliamo invece dell’installazione di un sistema domotico deve:

  • Definire soluzioni tecniche che rendono compatibili le applicazioni dei vari sistemi energetici già esistenti;
  • Valutare il corretto svolgimento delle operazioni di installazione;
  • Applicare le tecniche necessarie allo svolgimento delle operazioni di cablaggio, montaggio e trasmissione del sistema domotico;

Per la gestione di un sistema domotico è necessario:

  • Applicare le tecniche necessarie alla manutenzione periodica e alla riprogrammazione del sistema domotico;
  • Individuare soluzioni efficaci per eventuali modifiche o adattamenti;
  • Valutare le performance del sistema al fine di ridurre sprechi e ottimizzare i consumi energetici;
  • Registrare gli eventuali interventi effettuati in informazioni utili alla dichiarazione di conformità del sistema domotico secondo le normative.

Rimani sempre aggiornato con le ultime novità, iscriviti alla nostra newsletter!

 

Iscriviti alla Newsletter!

 

 

Topics: domotica, installatore domotico

Cdvi Wireless SpA

Written by Cdvi Wireless SpA

Rimani aggiornato con gli ultimi articoli del blog

Ultimi articoli